La Malattia

Basilica Santo Padova

SFIDA DI SOLIDARIETA' A PADOVA.  
...Per una leucemia sempre più curabile.

Leucemia comunemente indica un tumore del sangue. La leucemia colpisce indiscriminatamente bambini, adulti e anziani. Attualmente solo una modesta percentuale di adulti riesce a guarire ed è per questo che l'Associazione, con la raccolta fondi, ha come scopo primario il finanziamento alla Ricerca per contribuire in maniera sostanziale al miglioramento della sopravvivenza e della qualità di vita dei pazienti adulti affetti da queste patologie oncoematologiche.

Con risorse economiche adeguate si può sostenere e sviluppare il già grande lavoro svolto con passione e conoscenza dall'U.O. di “Ematologia e Immunologia Clinica” - Dipartimento di Medicina dell’Azienda Ospedaliera - Università di Padova, centro conosciuto per la professionalità e le competenze in esso presenti e come punto di riferimento per i pazienti di Padova e Provincia oltre che per altri provenienti da fuori sede.


 

Leucemia Linfatica Cronica

La leucemia linfatica cronica (LLC) è una malattia linfoproliferativa cronica, caratterizzata dall'accumulo di piccoli linfociti maturi nel sangue periferico, nel midollo, nei linfonodi e nella milza. Per definizione è una patologia ad andamento cronico, ma la prognosi può essere estremamente variabile.

SCOPRI I DETTAGLI...

Linfomi di Hodgkin

“Linfoma” è il nome di un gruppo di tumori che prendono origine dal sistema linfatico. Non è una singola malattia ma un gruppo eterogeneo con caratteristiche epidemiologiche, istologiche, modalità di presentazione e approccio terapeutico. I due tipi principali sono il linfoma di Hodgkin (LH) ed il linfoma non Hodgkin (LNH). Nell’ultima classificazione della WHO (World Health Organization) del 2008 si annoverano 2 forme di LH e più di 40 tipi di LNH.

Il nostro Centro è membro della Fondazione Italiana Linfomi (FIL, www.filinf.it).

SCOPRI I DETTAGLI...

Linfomi non Hodgkin

I linfomi non Hodgkin (LNH) sono nel loro complesso la neoplasia ematologica più frequente e costituiscono il 3% di tutti i tumori maligni e il 70% di tutti i linfomi. In base ai dati dell’AIRTUM (Associazione Italiana Registri Tumori) nel periodo 1998-2002 i LNH hanno causato il 2,8% del totale dei decessi tumorali fra gli uomini e il 3,6% fra le donne. L’incidenza dei LNH varia secondo il tipo istologico e dell’area geografica, tuttavia essa appare in continua crescita e aumenta all’aumentare dell’età, anche se alcuni LNH aggressivi tendono a interessare i soggetti giovani – adulti (30-40 anni).

SCOPRI I DETTAGLI...

Mieloma Multiplo

Il mieloma multiplo (MM) è una neoplasia maligna caratterizzata dalla proliferazione di un clone di plasmacellule, ovvero linfociti B al termine del loro processo maturativo, nel midollo osseo e, nelle fasi più avanzate della malattia, in sedi extramidollari. Le caratteristiche cliniche derivano dagli effetti dell’infiltrazione da parte delle plasmacellule neoplastiche in diversi organi, ed in particolare a livello osteomidollare, e dalla produzione di immunoglobuline (che determinano la “componente monoclonale”) caratterizzate da proprietà fisico-chimiche anomale. Fisiologicamente, infatti, le plasmacellule producono un’ampia gamma di immunoglobuline (anticorpi) finalizzate alla protezione contro le infezioni da agenti patogeni.

SCOPRI I DETTAGLI...